ALTERNANZA SCUOLA LAVORO
E APPRENDISTATO DI PRIMO LIVELLO

I nostri percorsi formativi sono fortemente caratterizzati da progetti di arricchimento del percorso in aula grazie alla promozione di attività in azienda, quali: Stage, Alternanza, Apprendistato. Si tratta di formule didattiche innovative che permettono un’interazione dinamica con le aziende ed una formazione pratica di alto livello.

Il sistema duale che proponiamo ai nostri studenti è caratterizzato da entrambe le opzioni: l’Alternanza e l’Apprendistato di primo livello (Art 43 D.Lgs 81/2015)

Queste proposte sono un vantaggio anche per le aziende che ospitano degli stagisti: le aziende del nostro network hanno la possibilità di formare direttamente i ragazzi e porre le basi per un rapporto lavorativo a conclusione degli studi, abbattendo i costi di selezione del personale.

Fondazione Daimon dispone di una struttura di promozione e gestione di queste esperienze, considerate di primaria importanza nella programmazione e pianificazione dell’offerta formativa.

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Alternanza scuola-lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l’esperienza pratica in azienda, garantita da un progetto formativo e regolata da una convenzione con l’azienda partner ospitante, aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini degli studenti per arricchirne la formazione e aiutarli a migliorare il proprio percorso professionale.

Perché le aziende dovrebbero scegliere questa modalità:

  • Ore annuali di formazione in azienda: 400 sulle 990 totali di formazione;
  • Occasione di recruiting privilegiato di nuovo personale: grazie ad una conoscenza più approfondita dello studente, sarà possibile porre la basi per un successivo apprendistato di primo livello, saltando i costi di selezione;
  • Documentazione di supporto (progetto formativo, convenzione, diario giornaliero dello studente) sono a cura dell’ente di Formazione.

APPRENDISTATO DI PRIMO LIVELLO

L’apprendistato di Primo Livello consente al giovane inserito di studiare, lavorare e percepire un piccolo reddito. Questo particolare contratto lavorativo consente allo studente di:

  • Formarsi in azienda, tramite una formazione interna per circa due terzi dell’anno scolastico;
  • Rientrare periodicamente a scuola per circa un terzo dell’anno scolastico e lavorare per le rimanenti ore;
  • Sostenere l’esame per la Qualifica di Operatore Grafico o per il Diploma Professionale di Tecnico Grafico, come definito dal percorso della Formazione Professionale.

Le aziende avranno la possibilità di curare progressivamente l’inserimento lavorativo dell’allievo apprendista, verificando direttamente lo sviluppo di competenze ed autonomia in contesto di lavoro.
Perché le aziende dovrebbero scegliere questa modalità:

  • Contratto che prevede agevolazioni fiscali e retributive ai sensi dell’ Art 43 del D.Lgs 81/2015.
  • Ore annuali di formazione in azienda: 700 circa, retribuite al 10% del costo ora del medesimo livello di apprendistato. Le ore eccedenti la formazione in azienda e a scuola, sono da considerare “di lavoro” e vengono retribuite al valore orario di circa il 70% del costo ora di un apprendista di pari livello.
  • Documentazione (protocollo di intesa, calendario delle attività, progetto formativo) sono a cura dell’ente di Formazione, inclusa la diffusione di guide ad hoc sulla conoscenza dell’Apprendistato di primo livello.

SEDE LEGALE E OPERATIVA

Via Ambrogio Legnani, 4
21047 Saronno (VA)

ORARIO SEGRETERIA

Lunedì - Venerdì 
mattina 8-13
pomeriggio 14-17

LABORATORI

 FOTO VIDEO

 PRESTAMPA E WEB

 STAMPA

 POST-STAMPA